lunedì 26 marzo 2012

IL DOLCE PER PAPA'

Come al solito in imperdonabile ritardo, ma diciamo che ho festeggiato la festa del papà questo sabato visto che il lunedì non sono nella stessa città dei miei genitori.
Ho preparato le capesante gratinate con grandissimo terrore perchè col pesce sono ancora inesperta e mio papà ne è un grande estimatore, ma grazie a Giusi sono riuscite perfette!!!
Invece col dolce volevo andare sul sicuro e quindi ho ripreso la base montersiniana di daquoise, modificando la farcitura: questa volta una crema leggera, ovvero una pasticceria tagliata con la ricotta e delle mele caramellate che a papà piacciono tanto.
Buonissima!!!! Delicata, fresca, originale!!!
DACQUOISE ALLE NOCCIOLE CON CREMA PASTICCERA

Per la Daquoise:
100 g di albumi
62.5 g di zucchero semolato
94 g di farina di nocciole
69 g di zucchero semolato
25 g di farina di riso

Montare bene gli albumi con 62.5 g di zucchero, aggiungere la farina di nocciole miscelata al resto dello zucchero ed alla farina. Cuocere in forno a 180 C per 15 minuti.
Per la Crema:
500 g di latte intero
100 g di ricotta
150 g di zucchero
17.5 g di amido di mais
1/2 bacca di vaniglia bourbon

Montate i tuorli con lo zucchero, aggiungete la bacca di vaniglia e infine l'amido di mais. Nel frattempo mettete a bollire in un pentolino, preferibilmente antiaderente, il latte. Raggiunto il bollore, unite al latte la montata di uova e fate cuocere per 1 minuto. Fate raffreddare velocemente la crema in un bagnomaria di acqua e ghiaccio. Una volta freddo incorporate la ricotta.

Per le mele caramellate
4 mele
2 cucchiai di zucchero
1 noce di burro
cannella a piacere

Far sciogliere il burro in una pentola antiaderente, quindi aggiungere le mele tagliate a fettine sottili, lo zucchero e un goccio di acqua: far sobbollire dolcemente finchè saranno ammorbidite e ambrate, poi spolverate di cannella.
Componete il dolce partendo dalla daquoise, la crema e le mele.

Con questa ricetta partecipo al contest di Dolci ma non Troppo "un dolce per i nostri papà"

26 commenti:

  1. Direi che con questo dolce ti sei fatta perdonare del ritardo!!! bacioni

    RispondiElimina
  2. Non la conoscevo! Bellissima :-)

    RispondiElimina
  3. Il tuo papino ne sarà rimasto entusiasta! E' golosissima!!! Complimenti!

    RispondiElimina
  4. Kiara sembra avermi letto nel pensiero... volevo proprio scrivere: Il tuo papino ne sarà rimasto entusiasta!!! hahahahahah

    RispondiElimina
  5. Che torta...e brava ragazza!!!!!!!!!!Dai che con un dolce si perdona tutto..ritardi compresi
    Un bacione!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Che brava Valentina!!!!complimenti davvero per questa torta meravigliosa, leggera e gustosa!!!!!Ho i gusti di tuo padre mi sa:-))))))Un bacione!

    RispondiElimina
  7. Ma che originale questa torta!! Anche deliziosa!!

    RispondiElimina
  8. Buona e originale.....prelevo subito la ricetta e la inserisco nel mio contest....grazie mille per aver partecipato al mio contest...stefy

    RispondiElimina
  9. eccola! aspettavo :D tesò è buonissima! farina di nocciole e mele! bravissssima!!!ma perchè nn me la passi x il contest sulla Pasqua? ciao cara!

    RispondiElimina
  10. che buona.......non ho mai fatto una torta di quel tipo, mi intrigano tanto anche gli ingredienti.
    Bravissima...ci credo che il papà ne è stato felice!

    RispondiElimina
  11. che goduria questa torta di mele! immagino quanto sarà stato felice il tuo papà! ma che brava!
    baci

    RispondiElimina
  12. Che bella torta tesoro sono sicura che il tuo papà avrà apprezzato tantissimo è davvero deliziosa!!baci,Imma

    RispondiElimina
  13. Meglio tardi che mai!complimenti fantastica!!ciaoo

    RispondiElimina
  14. beh, se anche un pò in ritardo, sarà stata apprezzatissima! che golosità: Complimenti e fortunato il papà :D
    Un bacione

    RispondiElimina
  15. tanto anche se è passato qualche giorno è buonissima uguale ihihih :) Molto bella! kiss

    RispondiElimina
  16. Non conoscevo questo dolce anche con le modifiche apportate è superinvitante! la base deve essere buonissima!!! fortunato il tuo papa!!!

    RispondiElimina
  17. si davvero è una base divina!!

    RispondiElimina
  18. non ero a conoscenza di questa base...grazie

    RispondiElimina
  19. A forza di sentirne parlare sto diventando davvero curiosa di provare la dacquoise. Certo hai fatto un gran bel dolce per il tuo papà :) Baci, buona serata

    RispondiElimina
  20. Hai proprio ragione, delicato e originale questo dolce merita di essere provato! :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
  21. Immagino che il papà abbia gradito molto!!!
    Veramente molto invitante e molto originale, da provare!!!
    Baci

    RispondiElimina
  22. Ciaooo notte :D un bacione grande!a presto

    RispondiElimina
  23. Molto invitante, brava!!! :)

    RispondiElimina